Quarto appuntamento con le Guide Alpine Italiane sull’arrampicata in fessura, questa settima un attrezzo utile per simulare gli incastri di dita e di mano: la crack machine.

La crack machine è un simulatore di incastri che ci permette di fare pratica prima di toccare la roccia. In base alla larghezza della fessura useremo dita, mani, piedi e corpo in modo diverso, così come sceglieremo protezioni removibili della dimensione appropriata.

Le dimensioni delle mani però, così come quelle di altre parti del corpo, variano da persona a persona e da uomo a donna. Per questo una fessura potrebbe essere più facile per una donna con le mani fini, che per un uomo con le mani grandi che fatica ad entrare in profondità. E ovviamente può capitare anche la situazione opposta. Ecco quindi un assaggio dell’argomento, che troverete nelle prossime settimane analizzato nel dettaglio sul sito www.guidealpine.it.

L’appuntamento con il prossimo video sull’arrampicata in fessura è per la settimana prossima con il primo dei tipi di incastro: “finger crack”.

NewSimulationShoes News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *